TERRITORI, LETTERATURA e CULTURE dei LUOGHI

Nuovi incontri

Cari lettori,

è arrivato l’autunno di questo folle 2020 anno bisestile e non solo.

Sabato 17 ottobre, alle ore 18, presso il locale Macramè di Reggio Emilia la nuova collana di Polizieschi e racconti del Cappello Giallo prende vita con l’arrivo di Quando il cuore si ferma, scritto da Emanuele Ferraresi. Un poliziesco ambientato nella Bassa pianura del Po. Nell’occasione saranno disponibili anche le ristampe del primo volume del Commissario Mussolini, Il principe delle tenebre è un galantuomo. Per il volume Viaggio nella Reggio Scomparsa, entrambi ristampati visto il successo d’interesse raccolto, attendiamo invece fine mese…

Poiché, come detto, altri eventi e appuntamenti dedicati al territorio, alla letteratura e alle culture dei luoghi, sono in cantiere, considerando il “periodo COVID” preferiamo comunicarveli nell’immediatezza della data, per evitare imprevisti o l’annullamento degli stessi.

Rimane fissato, per ora, il Pisa book Festival dal 5 al 8 novembre nel capoluogo toscano in cui noi dovremmo poter proseguire il progetto legato ai Viaggi del Priore della Certosa, Giuseppe Alfonso Maggi. Mentre proprio per la Toscana sono in arrivo importanti novità.

Quando il cuore si ferma

Sabato 17 alle ore 17,45, presso il Ristorante bar Macramè presentiamo il nuovo Romanzo di Emanuele Ferraresi, Quando il cuore si Ferma.

Un’indagine del commissario Pietro Fornari della polizia municipale, “scava” nella Bassa in riva al Po. Il Fornari tra difficoltà di lavoro, procedure di divorzio e l’affidamento del figlio Filippo è insospettito da un incidente mortale che alla fine del racconto si rivelerà un’altra cosa….

Il volume di Ferraresi battezza anche la collana I Racconti del Cappello Giallo, che nei prossimi mesi proporrà altri racconti legati alle culture e ai territori dei luoghi.

 

Prima tappa del Sentiero dei Ducati

2 Febbraio 2020

Una partenza tra le nebbie padane, per arrivare tra qualche mese alle spiagge tirreniche. Quasi un centinaio di partecipanti ha salutato la prima tappa del sentiero CAI che si snoda sull’antico confine ottocentesco, contatto fra i due ducati tosco-emiliani di Modena e Parma. Davanti al Palazzo Ducale di Reggio Emilia (Estense) gli appassionati si sono ritrovati per percorrere i primi 13 chilometri fino alla Villa di Rivalta, tra idee, ricordi e storia del territorio.

Il Principe delle Tenebre è un galantuomo

10 Agosto 2019

Il Principe delle Tenebre è un galantuomo – ANDATA & RITORNO edizioni

Una notte d’estate. Un’indagine nella Reggio Emilia degli anni Trenta. Un commissario, antifascista, che si chiama Marino Mussolini. Il romanzo “guida” tanti appassionati a riscoprire quel quartiere oggi così cambiato. In altre parole Gabriele di Giovanni racconta la sua città, il periodo e la  gente di quel momento. E presenta il volume davanti a tanti reggiani. Tra idee e ricordi.  In una città cambiata.

Viaggio nella Reggio Scomparsa e Documenta IX

1/2 Dicembre 2019

Sogni diventati bei ricordi. I primi due giorni del mese hanno portato altrettante novità nel nostro Catalogo.

Viaggio nella Reggio Scomparsa
A salutarle c’era un folto pubblico di appassionati e studiosi interessati agli argomenti trattati. Alla biblioteca “Antonio Panizzi” di Reggio il primo volume tratta l’evoluzione urbanistica, nel Bene e nel Male, della Città del Tricolore. Tra idee e ricordi… Con molte testimonianze storiche documentali.

Documenta IX. Le “strade” scomparse dell’Appennino
Il secondo invece, della collana Documenta, riporta l’opera letteraria di Umberto Monti a cinquant’anni dalla scomparsa. Gli scritti, le imprese e quindi la vita. Le foto sul successo dell’evento quindi lo provano e lo raccontano più di mille parole…

Tracce di Pietra, Feltre

26 Maggio 2018

E’ una “pietra” che racconta la storia di Feltre quella che Laura Pontin ha studiato col suo Tracce di Pietra, censimento sugli stemmi medioevali presenti nella città bellunese. Davanti ad una folta, e attenta, platea di studiosi e appassionati l’autrice ha svelato segreti, dato informazioni e raccontato aneddoti legati a questi antichi manufatti, preziosi testimoni dei secoli passati.