TERRITORI, LETTERATURA e CULTURE dei LUOGHI

Reggio Emilia dal Ducato all’Italia

 

  • Autori Vari
  • Formato:15×21. Pag. 320. Ill. B/N.
  • Tiratura 2019, 160 copie.
  • ISBN 978-88-96183-47-2

20,00

Sinossi

Questo volume di atti contiene i seguenti contributi: L’Ottocento reggiano rapportato al contesto nazionale ed europeo. Ecco quindi la Transizione istituzionale Angelo Spaggiari; la costruzione della classe dirigente raccontata da Fabrizio Solieri; le nostre istituzioni economiche illustrate da Roberto Cea; Gabriele Fabbrici e  Maria Barlettai si occupano della presenza ebraica e della filantropia di Ulderico Levi. Nella seconda parte dedicata alla società e al territorio: Giordano Gasparini ci espone la cultura risorgimentale, Antonella Campanini quella alimentare del tempo; Fabrizio Anceschi della memoria risorgimentale mentre Alberto Menziani cura gli aspetti militari legati alla città. Davide Dazzi riporta la liquidazione del patrimonio ecclesiastico e Roberto Marcuccio tratta di intellettuali, editoria e libri in quel momento storico. Poi si parla anche di strade, ferrovia e telegrafo nel territorio reggiano che l’ultimo duca Francesco V introdusse alla fine del periodo Estense. Conclude il professor Piergiovanni Genovesi dell Università di Parma.