LIBRI, INCONTRI, EVENTI CULTURALI nei LUOGHI

In viaggio con la Letteratura…

Pagine in particolare…

 ” L’Arno taglia in due Pisa: Tramontana e Mezzogiorno. A Tramontana, la parte a nord, troviamo le più belle e vaste piazze storiche della città, a partire da quella del Duomo, o dei Miracoli, per arrivare alla magnifica piazza dei Cavalieri. E la ragione di questa loro locazione è storica. Qui infatti già abitavano etruschi e romani. Qui si trovava anche la Pisa alto medievale, posta sulla sponda settentrionale del fiume, delimitata a nord dalle mura urbane, a est dai due Borghi (Borgo Largo, oggi via Guglielmo Oberdan, e Borgo Stretto), a sud dall’attuale lungarno Pacinotti e a ovest da via S. Maria. Alcuni di questi spazi, già presenti nella Pisa precomunale, rimangono anche nella città comunale e nei secoli successivi, trasformandosi di volta in volta a seconda delle esigenze storiche e politiche del momento.
Inoltre si verifica un altro fenomeno. La città alto medievale e poi medievale è densamente popolata da torri, case-torri, palazzi, case e casupole da non lasciare molte aree libere. Per questo motivo alcune delle attuali piazze sono il frutto d’interventi, avvenuti nelcorso dei secoli, con la demolizione delle strutture precedenti…”.

Da: Viaggio nella Pisa Scomparsa